I SALTI DEL DIAVOLO

La dorsale dei Salti del Diavolo si estende per circa cinque chilometri in direzione N/NO - S/SE quasi perpendicolare alla valle, dalla località Piovolo fino al monte Cassio.

Dal punto di vista geologico i Salti sono costituiti da affioramenti di strati verticali di età cretacica ( circa 95 milioni di anni fa) costituiti da arenarie e da conglomerati poligenici con elementi ciottolosi prevalentemente silicei. Alla base si trovano grossi ciottoli cementati di graniti, gnais, porfidi, calcari, arenarie, diaspri, ecc., per poi passare salendo a una puddinga (conglomerato costituito da ciottoli arrotondati) sempre più fine per giungere nella parte superiore a una arenaria biancastra e compatta.Questa pietra, chiamata localmente mass ladéin, è stata usata soprattutto per le parti architettoniche a vista, dal momento che si presta ad essere scolpita. Numerosi manufatti eseguiti con abilità e perizia fino a qualche decina di anni fa dagli scalpellini locali sono visibili all’interno e sulle facciate dei fabbricati

 

 
                                                                                I Salti del diavolo in un disegno di Paolo Sacchi

 

 

 

Prossimi eventi

Nessun evento

Dove mangiare e dormire a Calestano

Ristoranti, Agriturismi e Alberghi

Lasciatevi tentare dal piacere della tavola e dalla genuina ospitalità del nostro territorio! Un territorio dal fascino antico e dalla tradizione gastronomica ricca e gustosa dove re della tavola e...

Leggi tutto

In collaborazione con:

Parmigiano Reggiano